Associazione Salento Sommerso Salento Sommerso

SALENTO SOMMERSO è un’Associazione senza fini di lucro, nata nel 2013 con l’obiettivo di documentare le specie e gli habitat marini presenti lungo le coste delle tre province salentine (Lecce, Brindisi e Taranto), bagnate dal Mar Ionio e dal Mare Adriatico Meridionale.  Questo tratto di costa lungo circa 300 km, posizionato a metà strada tra il Mediterraneo orientale ed occidentale, include una successione di innumerevoli ambienti marino-costieri, molto diversificati, in grado di ospitare una  notevole biodiversità.

L’associazione fin dalla sua costituzione ha sviluppato numerose attività tutte incentrate sullo studio, la conoscenza e la divulgazione dell’ambiente marino.

Nelle attività di divulgazione rientrano la produzione di calendari e l’allestimento di numerose mostre fotografiche in varie località della provincia di Lecce e Brindisi, con riscontri sempre positivi per numero di presenze e gradimento. Sono stati sottoscritti protocolli di intesa con alcune scuole del territorio per la realizzazione di progetti extracurriculari indirizzati allo studio e alla conoscenza del mare.

La nostra attività di ricerca e documentazione ha prodotto anche delle pubblicazioni scientifiche come ad esempio l’aggiornamento dell’elenco delle specie di Heterobranchi Marini, già iniziato in precedenza da Antonello Perrone (1983 e 1986):
Furfaro G., Vitale F., Licchelli C. e Mariottini P. 2020 Two Seas for One Great Diversity: Checklist of the Marine Heterobranchia (Mollusca; Gastropoda) from the Salento Peninsula (South-East Italy). Diversity 2020, 12, 171; doi: 10.3390/d12050171

Inoltre, sono state scoperte e descritte scientificamente alcune nuove specie di Heterobranchi Marini, trovate nelle acque del Salento (Elysia rubeni, Okenia problematica, Okenia longiductis, Runcina lupiaensis) e molte altre sono in avanzata fase di studio. Abbiamo anche collaborato attivamente con altri ricercatori alla descrizione di nuove specie (Amphorina andra) o riscoperta di molte altre specie, alcune molto rare o che non erano più state ritrovate dopo la loro descrizione come Capellinia doriae. Inoltre, abbiamo fotografato un rarissimo Polycladida, Prostheceraeus albicinctus Lang, 1884, che dopo la sua descrizione non era più stato rinvenuto.

La nostra attività di documentazione fotografica subacquea continua incessante, abbiamo fotografato nei loro ambienti naturali una grandissima quantità di specie, ognuna delle quali è stata poi trasferita con opportune note biologiche in schede all’interno del nostro Sito Web che viene aggiornato quotidianamente.

SALENTO SOMMERSO is a non-profit association, founded in 2013 with the aim of documenting the marine species and habitats present along the coasts of the three Salento provinces (Lecce, Brindisi and Taranto), bathed by the Ionian Sea and the Adriatic Sea Southern. This stretch of coast about 300 km long, located halfway between the eastern and western Mediterranean, includes a succession of innumerable marine-coastal environments, very diversified, capable of hosting a remarkable biodiversity.

Since its establishment, the association has developed numerous activities all focused on the study, knowledge and dissemination of the marine environment.

The dissemination activities include the production of calendars and the setting up of numerous photographic exhibitions in various locations in the province of Lecce and Brindisi, with always positive feedback for the number of visitors and satisfaction.

Memoranda of understanding have been signed with some schools in the area for the implementation of extra-curricular projects aimed at studying and getting to know the sea.

Our research and documentation activity has also produced scientific publications such as the updating of the list of species of Heterobranchia Marini, previously started by Antonello Perrone (1983 and 1986):
d scientifically described, found in the waters of Salento (Elysia rubeni, Okenia problematica, Okenia longiductis) and many others are in an advanced phase of study. We have also actively collaborated with other researchers in the description or rediscovery of many other species, some very rare or which were no longer found after their description as Amphorina andra and Capellinia doriae. In addition, a very rare Polycladida was photographed, Prostheceraeus albicinctus Lang, 1884, which after its description had never been found.

Our underwater photographic documentation activity continues incessantly, we have photographed a huge amount of species in their natural environments, each of which was then transferred with appropriate biological notes in cards within our website which is updated daily.

 

Soci

Ordinary members

Amici di Salento Sommerso

Friends

Federico Calogiuri

Federico Calogiuri